Signæ ha sempre legato le proprie risorse per la comunicazione alla volontà di creare un’opportunità per i giovani mettendo in luce la loro genialità.

Il Rossobastardo Live è stato il precursore di un mecenatismo del 3° millennio: un’occasione di visibilità reciproca – per gli artisti e per i nostri prodotti – che continua a durare nel tempo, sintomo della riconoscenza che i giovani hanno sempre mostrato con passione ed entusiasmo.

Quando abbiamo conosciuto l’Istituto Alberghiero di Spoleto e la capacità degli insegnanti di trasmettere il mestiere come passione, abbiamo capito che agli studenti di cucina, ricevimento e accoglienza viene insegnata un’arte.

Del resto oggi l’enogastronomia è una delle arti più coinvolgenti e seguite.

Dal 2014 abbiamo voluto che gli studenti dell’Istituto Alberghiero di Spoleto entrassero a far parte della grande famiglia del Rossobastardo, coinvolgendoli in numerosi eventi a partire dall’Osteria del Rossobastardo di Schwetzingen, Germania.

Con entusiasmo abbiamo sposato come partner tecnici il progetto Erasmus+, fortemente voluto dalla preside e dai docenti dell’Istituto Alberghiero e finanziato dal MIUR dal 2016, che porta 100 studenti in sette capitali d’Europa per due mesi ad apprendere cucina, ricevimento, lingua, usi e costumi internazionali. Alcuni di loro, grazie a questa opportunità, sono partiti di nuovo con un contratto di lavoro.

Sin dal primo anno siamo main sponsor e partner entusiasti di quest’opportunità data ai giovani che, nel migliore spirito del Rossobastardo Live, ci ricambiano con appassionate presentazione dei nostri prodotti vitivinicoli ed agroalimentari umbri dandoci, a loro volta, un palcoscenico di inestimabile valore.